B&B Il Giardino di Eleonora Matera

Sarà piacevole rilassarsi in giardino o in terrazza con affaccio sui tetti della città

Il B&B Il Giardino di Eleonora ha il suo punto di forza nella terrazza e nel giardino nel cuore dei Sassi di Matera. Wi-fi gratuito tra i servizi, tv a schermo piatto nelle 2 suites matrimoniali lussuose con bagno privato con vasca o doccia, set cortesia, phon e balcone panoramico. In entrambe c’è la possibilità di aggiungere i letti e sono separate da una sala lettura dove potersi rilassare per leggere un libro.

Colazione servita nella saletta comune al piano inferiore o in giardino e comporterà la degustazione di prodotti tipici

Sarà piacevole rilassarsi in giardino o in terrazza con una tazza di caffè o nel soggiorno in comune. Ottima posizione con affaccio sui tetti della città.

Serafina Amoroso e il marito
Parla il marito della titolare, Leonardo Vizziello: "Struttura turistica giovanissima, nata lo scorso anno, nel Rione Sasso Barisano, dopo un lungo lavoro di restauro (nel 1995 era ancora un rudere), parte dell'antico Monastero di San Gennaro, risalente al 1616, esattamente 400 anni fa.

La sua caratteristica principale è un grandissimo giardino (circa 400 mq), curato personalmente da me, con vista spettacolare sui Sassi: la sua posizione è certamente invidiabile. Ci sono solo al suo interno 2 suites, di cui una molto grande (i prezzi tra una e l'altra infatti sono molto diversi), per cui la privacy e il relax sono assicurati, entrambe si affacciano su un balcone con vista bellissima sui Sassi, gli arredi sono molto eleganti e sono dotate di tutti i confort, diciamo che i servizi sono da 5 stelle, per la colazione utilizziamo anche posateria in argento, ad esempio. I nostri ospiti sono molto contenti, finora nessuno si è mai lamentato, sono trattati tutti molto bene. Uno degli ultimi ospiti, un diplomatico inglese, venuto con la moglie per far visita ai Sassi, in realtà non si è più mosso dal B&B, è rimasto per 3 giorni in giardino a leggere, godendo della vista.

La sua posizione è strategica, vicina a negozi di souvenir, punti informazione, agenzie per tour. Consiglio ai miei ospiti di affidarsi ad agenzie per le visite, per avere una conoscenza della città più approfondita e consapevole. Ci sono diversi itinerari da fare, occorrono almeno 3 giorni per avere una buona infarinatura. Da vedere assolutamente il Museo Ridola che custodisce reperti dal Paleolitico alla Magna Grecia, passando per l'uomo di Neanderthal, la Pinacoteca con opere pittoriche e scultoree e sede di facoltà universitarie per il restauro, e poi ancora le cisterne sotterranee (vecchi depositi per le acque piovane) simili a quelle di Instabul, con le dovute proporzioni, che hanno reso Matera Patrimonio dell'Umanità. Attorno ai Sassi, da vedere, ci sono le Chiese Rupestri (sono circa 400) con affreschi antichi, a circa 7 km dal centro, la più bella di queste è la Cripta del Peccato Originale. E poi tutta Matera è un set naturale per girare diverse scene di film, con attrattive non indifferenti. La Festa dlela Madonna della Bruna è l'evento da non perdere: si svolge nell'arco di 15 gg., il clou dei festeggiamenti è il 2 luglio, ma la festa si conclude definitivamente nel giorno dell'Ottava, la domenica successiva al 2 luglio. La Madonna viene posta su un carro trionfale che, come da tradizione, viene assalito dal popolo e distrutto, come rito propiziatorio. Se viene sfasciato con regolarità è di buon asupicio per l'anno successivo alla città, se viene assalito prima, l'anno successivo non sarà florido."