Cosa Mangiare a Matera?

Una volta inebriati dalla bellezza e dall’atmosfera di questo patrimonio italiano e mondiale, cosa mangiare a Matera?

MATERA: IL PASSATO PRESENTE CHE CI PIACE

Matera ed i suoi sassi. Tutt’altro che storia passata o morta, a Matera, Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco dal 1993, troviamo un ecosistema urbano straordinario, vibrante. Un’intera città ricavata all’interno di rocce calcaree, anche note come “tufo”. Da queste abitazioni e questo sistema urbano sono passati secoli e millenni di storia dell’umanità.
All’interno della città ricavata nella roccia troviamo strutture eleganti, labirinti e vie sotterranee assieme a caverne millenarie che crea un paesaggio riconosciuto come unico al mondo.
Unico al mondo come lo sono anche i piatti tipici di Matera. Una volta inebriati dalla bellezza e dall’atmosfera di questo patrimonio italiano e mondiale, cosa mangiare a Matera?

COSA MANGIARE A MATERA?

Probabilmente lo stesso Mel Gibson, che qui a Matera, tra i labirinti dei Sassi cercò le giuste prospettive per girare il suo film “La Passione di Cristo”, saprebbe indicarci cosa mangiare a Matera e quali siano i piatti tipici di Matera.
Come del resto la città intera, anche i piatti tipici di Matera risalgono a tempi molto antichi, fatti di una cucina povera e semplice.
La cucina materana, così chiamata, è ricca di legumi, carne con verdure, formaggi e pane locale che a tavola non può mai mancare.
Il pane tipico di Matera è infatti l’alimento per eccellenza di Matera, fatto con farina di semola di grano duro, sale e lievito madre ed infornato a forma di cornetto. La bellezza di questo pane è che rimane morbido per molti giorni, anche una settimana. Pane pomodoro e origano, o pane abbrustolito con aggiunta di pomodoro sono tra gli stuzzichini più ambiti e comuni del Materano.

cialledd

Uno dei piatti tipici di Matera è la “Crapiata”. Un piatto a base di legumi e cereali, una vera e propria zuppa, che deriva dalla tradizione contadina al tempi del raccolto. Nella zuppa troverete legumi come ceci, lenticchie, fagioli, fave, piselli assieme a grano, farro, cicerchie e patate. Il tutto accompagnato poi da sedano, carote, pomodorini, olio, sale. Zuppa da accompagnare con il buon vino rosso locale Primitivo.

Un altro tra i piatti tipici di Matera è la cosiddetta “Ciallèdd”. Anticamente un piatto povero a base di pane raffermo lasciato indurire per settimane, condito con patate, cipolle, erbetta della Murgia e oggi al posto dei fiori utilizzati un tempo, dalle rape.

Cosa mangiare a Matera se non un buon primo piatto di pasta fatta in casa con diversi e svariati condimenti come: cime di rapa, broccoli, legumi, salse di pomodoro, e peperoni. La pasta tipica della zona è quella fatta col grano arso, un grano duro bruciato quando si dava fuoco alle stoppie. Quello rimasto viene ancora utilizzato per creare una pasta unica di grano duro disponibile nel materano soltanto.

Altra cosa da mangiare a Matera tra i piatti tipici di Matera sono i piatti con i peperoni cruschi. Questi peperoni sono una specialità unica della zona, croccanti e dolci.

peperoni-cruschi

Da Matera non potete andare via se prima non avete assaggiato o acquistato una torta di ricotta, un dolce squisito che assieme al pane e al vino sulla tavola di un materano non mancherà di certo a lungo.

Cerca

Scopri Cosa Fare a Matera

Scopri dove dormire a Matera?